imageimage.jpegimage.jpeg
image-305
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

INFO & CONTATTI

EVENTI

NEWS

MENU

MENU

NOTA CRITICA

EVENTI

NOTA CRITICA

NEWS

INFO & CONTATTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Catania summer Fest da il benvenuto ad Antonio Caruso e al suo "Alcibiade"“Sposami”: torna a Catania la fiera dedicata ai matrimoniIl multimediale per raccontare il passato: sarà inaugurato a Enna il progetto “Museo del Mito”La Sicilia guarda a Stoccolma: la scrittrice Giovanna Giordano candidata al Premio Nobel per la Letteratura 2020UICI Sicilia approda in barca a vela con "Gioco la mia parte"A SIRACUSA TERZIARIO DONNA CONFCOMMERCIO PRESENTA IL PROGETTO “FÌMMINI”La musica dà voce al Pianeta: da ieri, sui principali digital store, il brano “Earth calling” dei Mastik LickersLe Vie dei Tesori: nuove modalità, ma sempre all'insegna della cultura e della valorizzazione del territorioAl Teatro Antico di Taormina esposta una scultura in omaggio a Sebastiano Tusa“La mobilità ti sostiene”: divertimento e beneficenza per l’evento Telethon a Gravina di Catania

Alla Vuccirìa di Palermo il degrado si combatte a suon di poesie

2019-06-04 10:42

Redazione

News, notabilis, persone, fatti, eventi, degni di nota, in sicilia, palermo, news, eventi sicilia, vucciria, poesie in vucciria,

Alla Vuccirìa di Palermo il degrado si combatte a suon di poesie

NEWS PALERMO - Girando per le strade del quartiere si notano subito, queste frasi affisse sui muri,

NEWS

PALERMO - Girando per le strade del quartiere si notano subito, queste frasi affisse sui muri, che si mischiano con i murales e le scritte dei writers notturni.

110717287503461383980298218368593723960349n-1579710350.jpg

Le parole sono quelle di Jacques Prévert, Alessandro Manzoni, Khalil Gibran, scritte a mano su dei fogli di carta, spesso recuperati da imballaggi. Poesie, attaccate ai muri delle strade della Vucciria, uno degli storici mercati all’aperto della città di Palermo, luogo simbolo e cuore pulsante del capoluogo regionale siciliano, ritratto anche in una celebre opera del maestro Renato Guttuso.

L'idea di un artigiano locale è quella di rilanciare, attraverso la bellezza della letteratura e del messaggio che questa trasmette, un quartiere che vuole cambiare veste, lasciandosi alle spalle il degrado, la criminalità, i rifiuti e le facciate cadenti dei palazzi in stato di abbandono. Non semplici scritte sui muri, ma fogli mobili, quasi fossero una sorta di “manifesto”. A lanciare l'iniziativa l'artista e fotografo Paolo Caravello, tra gli artigiani della bottega Alab "Bucciria", inaugurata da poco in via Argenteria, luogo che rappresenta l'ultima scommessa del quartiere e che ha portato all'arrivo di nuovi artigiani, che a giugno inaugureranno altre attività commerciali.

L’artista Caravallo ha affermato che lo scopo di questa iniziativa era quello di portare bellezza in Vucciria, posto in cui ha deciso di avviare la sua attività nonostante le tante difficoltà. Ha iniziato attaccando sui muri circa venti poesie, un paio proprio di fronte la sua bottega: è stata una scommessa. Alcune sono state strappate, ma non ci si ferma. L'artista rivolge, infatti, a tutta la città l'appello a scrivere e ad attaccare versi sui muri della Vucciria, dicendo che solo l'unione tra cittadini e il senso civile portano cambiamento. Una piccola rivoluzione che parte dalla cultura, un gesto di ribellione gentile ma forte, così come lo sono le parole prese in prestito dai grandi poeti del passato, così come lo è la volontà di Palermo di rinascere e rinnovarsi.

Francesca Brancato

©riproduzione riservata

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram

IL CONTENUTO TESTUALE / INFORMATIVO E' STATO REALIZZATO DALLA GIORNALISTA ROSSELLA JANNELLO

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder