imageimage.jpegimage.jpeg
image-305
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

INFO & CONTATTI

EVENTI

NEWS

MENU

MENU

NOTA CRITICA

EVENTI

NOTA CRITICA

NEWS

INFO & CONTATTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Catania summer Fest da il benvenuto ad Antonio Caruso e al suo "Alcibiade"“Sposami”: torna a Catania la fiera dedicata ai matrimoniIl multimediale per raccontare il passato: sarà inaugurato a Enna il progetto “Museo del Mito”La Sicilia guarda a Stoccolma: la scrittrice Giovanna Giordano candidata al Premio Nobel per la Letteratura 2020UICI Sicilia approda in barca a vela con "Gioco la mia parte"A SIRACUSA TERZIARIO DONNA CONFCOMMERCIO PRESENTA IL PROGETTO “FÌMMINI”La musica dà voce al Pianeta: da ieri, sui principali digital store, il brano “Earth calling” dei Mastik LickersLe Vie dei Tesori: nuove modalità, ma sempre all'insegna della cultura e della valorizzazione del territorioAl Teatro Antico di Taormina esposta una scultura in omaggio a Sebastiano Tusa“La mobilità ti sostiene”: divertimento e beneficenza per l’evento Telethon a Gravina di Catania

Gli scatti di Cartier-Bresson a Palermo

2017-10-12 16:41

Redazione

News, notabilis, persone, fatti, eventi, in sicilia, palermo, eventi degni di nota, degnidinota, sicilia, news, mostra, henri cartier bresson, gam, galleria darte moderna palermo, magnum photos, esposizione fotografica,

Gli scatti di Cartier-Bresson a Palermo

NEWS "Fotografare è trattenere il respiro quando tutte le nostre facoltà di percezione convergono

NEWS

a627a51f544137d70f856f95069dda63-1579711545.jpgnewsimg181069gampalermo1-1579711545.jpg

"Fotografare è trattenere il respiro quando tutte le nostre facoltà di percezione convergono davanti alla realtà che fugge. In quell'istante, la cattura dell'immagine si rivela un grande piacere fisico e intellettuale”.

Henri Cartier-Bresson

 

Dal 21 ottobre al 25 febbraio, la GAM-Galleria d’Arte Moderna di Palermo ospiterà la mostra fotografica in omaggio ad uno dei più grandi fotografi di tutti i tempi: Henri Cartier-Bresson.

Nato in una piccola cittadina dell’Ille-de-France, Bresson dopo gli studi di pittura e arte, si dedica alla fotografia intorno al 1931, dopo un viaggio in Costa d’Avorio, che modificherà in lui il concetto di reportage fotografico. Dopo un iniziale approccio con la cinepresa (era stato assistente alla regia del grande Jean Renoir) ed uno più timido con la macchina fotografica, nel 1932 acquista la sua prima macchina, all’età di 24 anni: una Leica 35mm. Da quel momento la sua voglia di guardare alla realtà attraverso la lente si fa sempre più forte. 

Durante la seconda guerra mondiale entra a far parte della resistenza e dopo anni di prigioni ed una fuga fortuita dal campo, documenta la liberazione di Parigi dai Nazisti, nel 1944. Finita la guerra ritorna al cinema, ma dopo una mostra personale al MOMA di New York, e il grande successo che ne conseguì, si trasferì negli Stati Uniti, dove, nel 1947 fonda, insieme agli amici e colleghi Robert Capa, George Rodger, David Seymour, e William Vandivert la famosa Agenzia Magnum (una delle più importanti agenzie fotografiche del mondo, che annovera fra i suoi membri fotografi come Elliot Erwitt, Steve McCurry, Susan Meiselas, René Burri, il siciliano Ferdinando Scianna e molti altri).

Da quel momento la sua fama diventa mondiale. Viaggia attraverso il globo, in lungo e in largo, immortalando la realtà intorno a sé e regalandoci alcuni degli scatti più belli che la storia della fotografia ricordi, nonostante lui stesso ammetta: «In realtà la fotografia di per sé non mi interessa proprio; l'unica cosa che voglio è fissare una frazione di secondo di realtà».

a627a51f544137d70f856f95069dda63-1579711545.jpgnewsimg181069gampalermo1-1579711545.jpg

L’esposizione di Palermo rappresenta un evento più unico che raro, poiché le opere del maestro sono sottoposte ad una rigida legge sul diritto di utilizzo e riproduzione. Si tratta di circa 140 fotografie, raccolte in una mostra promossa dall'assessorato alla Cultura del Comune di Palermo e organizzata da Civita in collaborazione con la Fondazione Henri Cartier-Bresson e Magnum Photos Parigi. "Per parlare di Henri Cartier-Bresson è bene tenere in vista la sua biografia. La sua esperienza in campo fotografico si fonde totalmente con la sua vita privata.”, afferma Denis Corti che, insieme ad Andrea Holzherr (MAGNUM Photos), ha curato la mostra. 

Dopo l’enorme successo che ha riscosso la mostra su Steve McCurry che si è chiusa lo scorso febbraio, non resta altro se non lasciarsi conquistare da questa nuova esposizione.

 

Francesca Brancato

©riproduzione riservata

 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram

IL CONTENUTO TESTUALE / INFORMATIVO E' STATO REALIZZATO DALLA GIORNALISTA ROSSELLA JANNELLO

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder