imageimage.jpegimage.jpeg
image-764
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

EVENTI

NOTA CRITICA

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

EVENTI

NEWS

NOTA CRITICA

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Il ritorno del "Seppellimento di Santa Lucia" di Caravaggio a Siracusa. A Rovereto una copiaRitrovato un cannone del '500 nelle acque di AgrigentoNuova vita ad Eraclea Minoa: avviato il il restylingSPETTACOLO: 2MILIONI PER FONDAZIONI ED ENTI, PUBBLICATO IL BANDOLa cantautrice siracusana MARU lancia il suo nuovo album "TOI"La Regione Siciliana e i GAL verso una "Rete Cultura": sottoscritto l'Accordo QuadroPMI DAY, LA GIORNATA NAZIONALE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE A SIRACUSAIl 25 NOVEMBRE, UN FIORE SOSPESO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNELettera aperta di Confcommercio e Federazione Pubblici Esercizi al Sindaco di Siracusa ItaliaLe foto di Letizia Battaglia per Lamborghini: il caso mediatico

Linea Verde torna a Siracusa, alla scoperta delle eccellenze del territorio da preservare

2020-11-09 12:45

Francesca Brancato

News, Notizie, notabilis, siracusa, ortigia, documentario, tv, Linea Verde Rai,

Linea Verde torna a Siracusa, alla scoperta delle eccellenze del territorio da preservare

Linea Verde torna nella città aretusea, "luogo dove tutto è possibile!".

siracusa-1604923855.jpg

La puntata del porgramma Rai Linea Verde andata in onda ieri 8 novembre 2020, ha riguardato la Sicilia Orientale. Il tour è partito proprio dalla città di Siracusa e in particolare dall'Isola di Ortigia. Terra abitata prima dai Fenici, dai Sicelioti e poi dai Greci, Siracusa ha dato i natali al genio matematico di Archimede e proprio le sue innovative idee hanno reso questo territorio un luogo dove ancora oggi tutto è possibile!

 

Le telecamere di Linea Verde, infatti, hanno prima dato un rapido sguardo all’Etna, il vulcano più attivo d’Europa che il geologo Carlo Cassiniti ha definito «una femmina da un lato capricciosa e dell’altro mamma», per poi proseguire per Siracusa e, in particolare, partire dal suo centro storico e cuore pulsante Ortigia.

 

Linea Verde ha quindi incontrato l’unico coltivatore di papiri in Europa - pianta che cresce spontanea solo in Egitto e a Siracusa - che ancora oggi è in grado di trasformare, grazie alla sua maestria, la pianta in pergamena. Tra le grandi meraviglie del luogo sono statte mostrate varietà di alberi e animali esotici, provenienti da tutto il mondo, che convivono in armonia come fossero sempre stati insieme presenti nel territorio. Un occhio di riguardo è stato dato agli stessi studi di Archimede, che spaziano dalla geometria all'idrostatica, dall'ottica alla meccanica, e che ancora oggi si rivelano utili nei più disparati settori, come quello dell’agricoltura e dell’industria bellica.
Con i conduttori Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini, si è andati poi alla scoperta  dei prodotti tipici del territorio, figli dell’impossibile, come la Cuccìa, dolce greco a base di grano bollito offerto alla patrona della città (S. Lucia), per il miracolo della fine della carestia, oppure i notissimi cannoli siciliani ripieni di ricotta e farciti con pistacchi; ma anche cozze e ricci provenienti dal mare; e ultimo, ma non ultimo, il vino delle Cantine Pupillo.

 

Il viaggio ha proseguito poi verso Canicattini Bagni, dove la troupe ha mostrato la raccolta di una particolare qualità di ulivo: la zaituna. Da qui si è passati al prodigioso latte d’asina della Fattoria Cugno Lupo di Vincenzo Cavalieri, allevatore che ha deciso di dedicarsi e di prendersi cura degli asini ragusani. 

 

Che dire, una terra antica dalla quale si impara ancora tanto e della quale non ci si stanca mai.

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder