imageimage.jpegimage.jpeg
image-1
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

EVENTI

NOTA CRITICA

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

EVENTI

NEWS

NOTA CRITICA

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

La giovanissima pupara siracusana Alessandra Mauceri incanta la FranciaPREMIATI OLEIFICI BARBERA SUL PALCO DI IDENTITÀ GOLOSE 2021Economia di mercato e giustizia sociale nel liberalismo di Luigi EinaudiSiracusa: tutto pronto per la prima edizione del suo Book FestivalLa casa editrice rumena “Casa Cărții de Știință” ha pubblicato le “Novelle brevi di Sicilia” all’interno della collana “ ̆ ̆”HollAndMe - Si è svolta a Lentini (SR) la presentazione della 3° tappa del progetto dell’Ambasciata e del Consolato Generale dei Paesi Bassi in Italia e INWARDLE MECCANICHE CELESTI FARANNO RISPLENDERE IL "TEATRO NERO" A CATANIAL'ex ESPESI di Priolo sarà riqualificato e riconvertito in un un centro visite e foresteria della RNO Saline di PrioloI siciliani giovani e Arci presentano gli appuntamenti: Le scarpe dell'Anti-mafiaCatania Premio Sikelos: abato al Comune la cerimonia di premiazione

About noise: lo streetartist LIGAMA per Badia Lost and Found Lentini

2021-09-14 11:35

Francesca Brancato

News, Notizie, street art, arte, badia lost and found, lentini, land art, ligama, about noise,

About noise: lo streetartist LIGAMA per Badia Lost and Found Lentini

«Aggiorno i dati del paesaggio per riconsegnarli al panorama e ai viaggiatori»

2aboutnoiseligamabadia-1631611973.jpg

«Gli uomini retti sono onore e ornamento della città, del corpo lo è la bellezza, dell'anima la saggezza, dell'azione la virtù, del pensiero la verità».

Gorgia, sofista leontino

 

"About Noise", letteralmente "sul rumore", è la nuova opera firmata da Ligama
curata dalla coop. Badia Lost&Found e commissionata dal Comune di Lentini. 

Le parole dell'artista: «Aggiorno i dati del paesaggio per riconsegnarli al panorama e ai viaggiatori».

Per questa collaborazione l'artista Ligama, originario di Caltagirone, ha realizzato un'opera di riqualificazione urbana per la città leontina, non a caso in un luogo particolarmente transitato, sia dai residenti che dai turisti. Dal 10 settembre scorso, infatti, su Piazza dei Sofisti a Lentini è stata installata un'opera "sofisticata" e astratta, un'operazione cromatica intelligente, a riparo delle due isole pedonali, confacente all'area di sosta dei bus urbani e interurbani. La laboriosità dell'arte oratoria è stata da sempre una qualità dei Sofisti, essendo Gorgia da Leontini uno dei fondatori di quella scuola di pensiero. I colori irrompono sulla monotonia del grigio asfalto e del grigio lavico, come l'arte oratoria irrompe sul rumore del parlare invano. 

Un messaggio insito nella superficiale bellezza estetica di questa ultima operazione di rigenerazione, seguita dalla coop. Badia e firmata dal giovane talento calatino, classe 1986, affermato non solo in tutta Italia (troviamo infatti sue opere a Matera, Roma, Catania, Ravenna), ma anche in Europa (dove è presente in Spagna, Croazia e Russia). 

1aboutnoiseligamabadia-1631611981.jpg

Dopo gli studi a Catania Ligama inizia li la sua carriera artistica; presto diviene assistente alla Cattedra di Incisione che lascia nel 2015 per dedicarsi esclusivamente alla pittura, dopo avere ottenuto diversi riconoscimenti e premi. La sua carriera prosegue indagando i pixel quali elementi che compongono l’immagine virtuale. Ne dipinge i meccanismi di composizione e debutta con la sua prima personale "8Bit" prima a Bologna e poi a Dignano (Croazia). La sua pittura si sviluppa in studio e nello spazio; nel 2016 realizza le prime opere pubbliche tra Catania, Palermo e Roma. Prende parte all'Emergence Festival di Giardini Naxos, all'Amt Project a Catania, compie un'opera permanente all'interno del Palazzo della Cultura di Catania e tre pale d'altare nella Chiesa del Crocifisso nella sua Caltagirone. Prosegue negli anni successivi con interventi su grande scala come quelli al Palacongressi di Agrigento, all'interno dei Sette cortili di Farm Cultural Park, sull'intera superficie di un imponente ecomostro sequestrato alla mafia in provincia di Trapani. Nel 2019 prende parte ad  Abstracta (Palazzo Trigona Noto, Galleria Edieuropa Roma), mostra che riunisce i più importanti Street Artist del panorama italiano; Fondazione Matera Capitale della Cultura Europea gli commissiona un'opera pubblica in città ed è tra gli artisti di Countless Cities, La Biennale delle Città curata da Farm Cultural Park. Nello stesso anno è invitato dall’Istituto Italiano di Cultura a Mosca per Artika Festival e dal MACRO di Roma per una residenza nel progetto Macro Asilo. Nel 2020 è nella line up di Festiwall per Bitume Platform a Ragusa e nel 2021 chiamato dalla Fondazione Capitale della Cultura per realizzare un intervento a Parma.

Il suo lavoro più conosciuto è UL che lo vede manipolare il paesaggio rurale siciliano trasferendo nuove informazioni sui ruderi: registrazioni audio rielaborate in colori che lo costringono ad accostamenti inediti secondo la palette fornita dall’algoritmo. I pixel diventano mobili e macro e i colori vengono messi in equilibrio con il territorio che gli appartiene e che riscatta davanti agli occhi del viaggiatore costringendolo a fermarsi e guardare. Una sorta di meditazione artistica per Ligama che dopo essere arrivato all’essenza dell’immagine virtuale, riparte dalle basi della nostra cultura figurativa. Dal 2019 i colori convivono con reperti d’arte classica che, come i ruderi, compaiono all’improvviso. Questo nuovo momento si chiama "Noblesse Oblige" e caratterizza la sua attuale produzione sia privata che pubblica, in Italia e all'estero. 

Nei linguaggi di Ligama predominano sempre forme geometriche e colori sgargianti, spesso intervallati da figure umane o animali.

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder