imageimage.jpegimage.jpeg
image-1
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

In libreria un progetto editoriale tutto Catanese: "UAU che giorni!" Lunaria edizioniUn altro Natale all'insegna della sicilianità con i panettoni Di StefanoLa pandemia di colera che investì la Sicilia nel 1837 raccontata nell'ultimo libro del prof. Giuseppe AstutoIL MONDO IRREDENTO DI ANGELO FIOREIl professor Daniele Malfitana è il nuovo presidente della Scuola Superiore di Catania"Lucia al Bellomo": inaugurata la mostra che omaggia la patrona di Siracusa e lancia un messaggio contro le violenze di genereIL BAMBINO CON MALATTIA ONCOLOGICA: DIALOGO COL PROF. FRANCO BERRINO"Comunità Resilienti": le più insolite maglie da calcio del mondo in mostra a Palermo"Il mangiatore di carta" di Edgardo Franzosini e il confronto con Balzac: un'analisi di Paolo FaiSiracusa omaggia il suo artista Salvatore Accolla con un murales dedicato. Già stanziati i fondi

BADIA LOST & FOUND SELEZIONATO DA FONDAZIONE ITALIA SOCIALE PER LA PRIMA MAPPA ITALIANA DEI LUOGHI DELL'IMPEGN

2021-11-15 12:44

Redazione

News, Notizie, notabilis, eventi, arte, badia lost and found, lentini, civic places italia,

BADIA LOST & FOUND SELEZIONATO DA FONDAZIONE ITALIA SOCIALE PER LA PRIMA MAPPA ITALIANA DEI LUOGHI DELL'IMPEGNO CIVICO

La siciliana Badia Lost & Found è tra i luoghi selezionati nell'ambito dell’iniziativa CIVIC PLACES

civic-places---social-v1.jpeg

Si è conclusa la prima campagna nazionale per la scoperta e la valorizzazione dei luoghi civici in Italia, i CIVIC PLACES, iniziativa promossa da Fondazione Italia Sociale insieme a SEC Newgate, Touring Club Italiano e SkyTG24. Tra le oltre 200 segnalazioni raccolte, un comitato di esperti ha selezionato i luoghi più belli, attivi e inclusivi. La mappa dei CIVIC PLACES è stata consegnata dai vertici della Fondazione al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 

La siciliana Badia Lost & Found è tra i luoghi selezionati nell'ambito dell’iniziativa CIVIC PLACES, la prima campagna nazionale per la scoperta e la valorizzazione dei luoghi civici in Italia. Tra gli altri CIVIC PLACES vi sono: l’eco-Ostello di Locri e la Casa della legalità “Emanuele Riboli” a Manerba del Garda, beni confiscati alla mafia ora trasformati in luoghi simbolo della cultura della legalità e ancora, il Piccolo museo del diario di Pieve Santo Stefano, uno scrigno che custodisce migliaia di storie di vita, nonché centri culturali come il Farm Cultural Park di Favara e la Polveriera di Reggio Emilia dove poter rigenerare, produrre, imparare.

La mappa completa dei luoghi che hanno ricevuto il marchio CIVIC PLACES è stata presentata il 16 novembre da SkyTG24 ed è disponibile sul sito www.becivic.it e su Stendhapp, l'app per il turismo e la cultura - ispirata alla sindrome di Stendhal - che aiuta a scoprire la bellezza del territorio in tutte le sue forme. Lo scorso 26 ottobre il presidente di Fondazione Italia Sociale Vincenzo Manes, la vicepresidente Cristina De Luca e il segretario generale Gianluca Salvatori hanno consegnato la mappa dei CIVIC PLACES al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

I CIVIC PLACES sono stati selezionati da un comitato composto da membri di Fondazione Italia Sociale, Touring Club Italiano e Fondazione Adriano Olivetti secondo i seguenti criteri di valutazione obiettivi: significato civico, capacità evocativa e accessibilità. Altri indicatori hanno poi costituito un valore aggiunto: sostenibilità del modello proposto, partecipazione (ampiezza e composizione dei partenariati promotori) e capacità di essere al centro di un progetto di comunicazione.

 

Di seguito le motivazioni che hanno portato la comunità siciliana Badia Lost&Found alla nomina:

Badia Lost & Found è la storia di un quartiere, di una comunità e dei luoghi simbolo di intere generazioni, con particolare area di sperimentazione presso la "Badia" di Lentini (Sicilia), area urbana dapprima in stato di sottoutilizzo, poi ripensata e valorizzata.
Il progetto, avviato nel 2017, ha trasformato gli spazi urbani della città di Lentini in laboratorio civico e galleria d'arte “a cielo aperto” (ICOM Italia) con il contribut di artisti provenienti da tutto il mondo, inclusi i talenti locali; l'intento è stato quello di dare vita al primo parco urbano d'arte della provincia di Siracusa, in cui semiotiche, memorie e storie del contesto riemergono con forme, soluzioni e tavolozze inedite, nuove, ad innescare percorsi di rigenerazione urbana, trasformare luoghi ed edifici in abbandono in un campo d'indagine, segnare nuovi itinerari di viaggio e creare nuovi spazi d'incontro e condivisione.

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder