imageimage.jpegimage.jpeg
image-305
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

EVENTI

NOTA CRITICA

NEWS

NEWS

INFO & CONTATTI

MENU

EVENTI

MENU

INFO & CONTATTI

NOTA CRITICA

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Arte e moda insieme per il Taormina International Book FestivalAl via la 2° edizione del Marzamemi Book FestDavid Bowie arriva a Palermo in una mostra di oltre 100 scatti fotograficiBiodiversità e produzioni locali, a Bagheria arriva "Bio in Sicily"Democrazia, algoritmi, informazione: a Catania, un’anteprima del workshop “Il giornalismo che verrà”1943, SIRACUSA. LA GUERRA E IL NIGHT CLUB MISTERIOSOSciàtu, la lampada che si accende con un soffio e che porta direttamente in Sicilia. Ce ne parla il designer BellucciaA Catania torna la musica dal vivo: al via la 17° edizione del Festival Internazionale Classica & DintorniCatania summer Fest da il benvenuto ad Antonio Caruso e al suo "Alcibiade"“Sposami”: torna a Catania la fiera dedicata ai matrimoni

Alla scoperta del tè verde siciliano: la scommessa dell'azienda agricola Bellanti

2020-09-11 12:01

Francesca Brancato

News, Lo sfizio, notabilis, eventi, lo sfizio, benessere, tè verde siciliano, Salvatore Bellanti, siciliani degni di nota,

Alla scoperta del tè verde siciliano: la scommessa dell'azienda agricola Bellanti

Sperimentare in Sicilia si può, anche bevendo una buona tazza di tè!

10783605436174195049421405215520488900481769n-1599818406.jpg

Oggi vi raccontiamo una storia di Made in Sicily tutta particolare, quella della famiglia Bellanti di Pietraperzia (EN), da generazioni impegnata nel settore agroalimentare, con un’azienda che oggi si pone lo scopo di differenziare la produzione siciliana, solitamente caratterizzata da grano e agrumi, dando spazio a quello che è stato definito “il tè siciliano”

 

L’azienda è ubicata tra le colline dell’interno siciliano, nel territorio del Comune di Pietraperzia in contrada Madonna della Cava. Ricade all’interno di un area ad alta vocazione per la produzione di ortaggi e frutta, qui è dove la famiglia Bellanti, da diverse generazioni, ha condotto l’azienda con passione e professionalità ed è proprio in questa zona che l’esposizione, il clima, la natura hanno reso i campi adatti alla produzione di prodotti di alta qualità, anche diversi dalla tipica produzione agroalimentare siciliana. 

In rotazione, infatti, nell'azienda agricola Bellanti vengono coltivate numerose varietà di peperoni, pomodori, lattughe, broccoli, zucchine, cipolle e diversi tipi di frutta stagionale e piante aromatiche, ma quello che incuriosisce di più è la presenza di un campo sperimentale per la produzione di tè verde.

 

È stato infatti Salvatore Bellanti, agricoltore Coldiretti, che riprendendo in mano la tradizione familiare, ha scelto di dedicarsi anche alla coltivazione di una particolare varietà di tè verde, che lui stesso ama definire “il tè siciliano”, della variante “Bidens aurea”. Originaria dell’America tropicale e diffusa anche nelle isole Canarie, questa rara qualità di tè nel tempo è stata importata anche in Sicilia, dove cresce prevalentemente in colture umide ed è solita espandersi e moltiplicarsi molto rapidamente.

 

Salvatore, riscoprendo questa pianta utilizzata dal nonno nella preparazione di decotti e infusi, dopo vari studi e ricerche, aiutato anche dalla moglie, solo pochi anni fa ha iniziato a piantare una piccola quantità di Bidens aurea, che col tempo ha trovato le condizioni ottimali per prosperare e riprodursi al punto da riempire un intero campo. In un’intervista al TG3 Sicilia (10 luglio 2020), Salvatore Bellanti afferma che la pianta fiorisce intorno al mese di ottobre e il raccolto viene effettuato dalla primavera all'autunno: «La pianta è diversa dalla tradizionale camelia cinese - afferma Bellanti - ma l’infuso che si ottiene è dotato di particolari proprietà curative contro i piccoli malanni e dolori casalinghi, come il mal di testa o il mal di gola, il raffreddore e la tosse».

 

Attualmente il "tè verde siciliano" viene venduto fisicamente nei mercati locali Campagna Amica Coldiretti di Caltanissetta, San Cataldo ed Enna, ma si sta pensando anche alla vendita al dettaglio online e alla vendita all’ingrosso.

 

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram

IL CONTENUTO TESTUALE / INFORMATIVO E' STATO REALIZZATO DALLA GIORNALISTA ROSSELLA JANNELLO

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder