imageimage.jpegimage.jpeg
image-764
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

EVENTI

NOTA CRITICA

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

EVENTI

NEWS

NOTA CRITICA

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Nuova vita ad Eraclea Minoa: avviato il il restylingSPETTACOLO: 2MILIONI PER FONDAZIONI ED ENTI, PUBBLICATO IL BANDOLa cantautrice siracusana MARU lancia il suo nuovo album "TOI"La Regione Siciliana e i GAL verso una "Rete Cultura": sottoscritto l'Accordo QuadroPMI DAY, LA GIORNATA NAZIONALE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE A SIRACUSAIl 25 NOVEMBRE, UN FIORE SOSPESO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNELettera aperta di Confcommercio e Federazione Pubblici Esercizi al Sindaco di Siracusa ItaliaLe foto di Letizia Battaglia per Lamborghini: il caso mediaticoNoi albergatori Siracusa in cattedra per parlare di turismo e di strategie alberghiere: “Approfittate di questo momento per mettere in campo nuove energie”Trapani unica siciliana candidata ad essere Capitale Italiana della Cultura 2022

Scoperto a Rosolini un sito di età ellenistica: i Carabinieri recuperano oltre 2mila reperti

2020-10-15 18:04

Redazione

News, Notizie, notabilis, eventi, siracusa, archeologia, recupero reperti, Rosolini, Carabinieri, età ellenistica,

Scoperto a Rosolini un sito di età ellenistica: i Carabinieri recuperano oltre 2mila reperti

I Carabinieri protagonisti di un'operazione di recupero di oltre 2000 reperti di età ellenistica

1602246456606-1602774103.jpg

Scoperto uno scavo abusivo in un terreno dalle parti di Rosolini (SR). L’operazione di recuperto è stata frutto del capillare e costante monitoraggio delle zone interessate da parte dei Carabinieri del TPC che, in sinergia con i comandi dell’Arma territoriale e della collaborazione con la Soprintendenza di Siracusa, la quale ha dato l’avvio alle indagini che, coordinate dalla Procura della Repubblica di Siracusa e condotte da militari della Sezione Tutela Patrimonio Culturale di Siracusa, hanno permesso di individuare il soggetto affittuario del lotto di terreno interessato dalle indagini, il quale aveva avviato una "privata campagna di scavi”, appropriandosi di oltre 2.000 reperti archeologici, tutti recuperati poi dalle autorità, provocando l’irreversibile danneggiamento dell’antica struttura. La Sezione TPC di Siracusa ha posto in sequestro tutta l’area interessata, anche allo scopo di permettere alla Soprintendenza di procedere con le dovute indagini.

 

In base alle caratteristiche e ai diversi allineamenti murari del sito, realizzati con la tecnica dell’opera a sacco con doppio paramento di blocchi squadrati, al suo interno sono individuabili almeno cinque ambienti, di cui uno potrebbe essere interpretabile come peristilio. Sulla base di quest’ultimo elemento, i ricercatori ipotizzano che potrebbe trattarsi di una fattoria, nella quale la minore presenza di frammenti di materiali pertinenti ad età romano-imperiale, farebbe pensare che l’edificio fosse di età ellenistica e fosse stato utilizzato per lungo tempo. 

 

La Sicilia, culla della cultura e della storia Greca in Italia, ma non solo, continua ad essere oggetto di saccheggi il cui "bottino" viene poi destinato al mercato clandestino dei beni di interesse storico/artistico. Il fenomeno interessa, purtroppo, numerosi siti dell’Isola che vengono invitabilmente deturpati e derubati dei tesori che custodiscono. L’operazione dei Carabinieri costituisce, quindi, un importante segno della presenza dello Stato nella prevenzione e nella repressione dei reati che minano all'integrità e alla conservazione del bene culturale e storico.

 

 

 

©riproduzione riservata

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder