imageimage.jpegimage.jpeg
image-764
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

EVENTI

NOTA CRITICA

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

EVENTI

NEWS

NOTA CRITICA

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Il ritorno del "Seppellimento di Santa Lucia" di Caravaggio a Siracusa. A Rovereto una copiaRitrovato un cannone del '500 nelle acque di AgrigentoNuova vita ad Eraclea Minoa: avviato il il restylingSPETTACOLO: 2MILIONI PER FONDAZIONI ED ENTI, PUBBLICATO IL BANDOLa cantautrice siracusana MARU lancia il suo nuovo album "TOI"La Regione Siciliana e i GAL verso una "Rete Cultura": sottoscritto l'Accordo QuadroPMI DAY, LA GIORNATA NAZIONALE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE A SIRACUSAIl 25 NOVEMBRE, UN FIORE SOSPESO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNELettera aperta di Confcommercio e Federazione Pubblici Esercizi al Sindaco di Siracusa ItaliaLe foto di Letizia Battaglia per Lamborghini: il caso mediatico

XIII REGATA DEI QUARTIERI STORICI DI SIRACUSA

2019-08-10 13:45

Redazione

News, eventi sicilia, estate 2019, regata dei quartieri storici di siracusa, associazione il gozzo di marika, programma regata siracusa,

XIII REGATA DEI QUARTIERI STORICI DI SIRACUSA

Siracusa - Dal 16 al 19 Agosto si svolgerà la  XIII Regata dei quartieri storici di Siracusa, la

regataquartieristoricisiracusa-1579710310.regata+quartieri+storici+siracusa

Siracusa - Dal 16 al 19 Agosto si svolgerà la  XIII Regata dei quartieri storici di Siracusa, la manifestazione sportiva e culturale organizzata e promossa dall’associazione Il Gozzo di Marika, guidata da Emanuele Schiavone, con il sostegno e collaborazione della Capitaneria di Porto e del Comandante Luigi D’Aniello, della Lega Navale Italiana di piazzale Lepanto che ogni anno ospita i buzzetti nella fase degli allentamenti che precedono la competizione, con il patrocinio del Comune di Siracusa e dell’assessoratoregionale all'Agricoltura, sviluppo rurale e pesca del Mediterraneo.

Nel corso dell’iniziativa sarà possibile andare alla scoperta del Villaggio della Regata, presentata dall’attore professionista Giuseppe Messina reduce da spettacoli teatrali come “Anima in scatola” di Steve Cable e “Underground rivers” del Teatro Argentum Potabile, nella suggestiva cornice vista mare della terrazza Talete, in Ortigia, che per l’occasione ospiterà un programma ricco di eventitra show cooking, realizzati dallo chef Maurizio Moceo il quale proporrà un menù differente per ogni sera della manifestazione, degustazioni di pesce, talk show, performances musicali e di danza all’insegnadi cultura, storia del territorio e sport.

La competizione prenderà il via domenica 18, alle 18:00, da Riva Porto Lachio subito dopo il sorteggio delle corsie assegnate agli equipaggi ed una commemorazione ai caduti in mare, per concludersi alla Darsena, al molo di piazza IV Novembre, dopo aver solcato in acqua un tragitto di 3 miglia pari a quasi 5 km.

Saranno 25 gli atleti coinvolti nella competizione. Al termine della Regata si celebra una premiazione che fonde colori, folklore e tradizione del mare durante la quale sarà consegnato il trofeo della Regata, ilGonfalone, una scultura ispirata alla “religiosità della gente di mare” e realizzata dall’artista Giuseppe Giardina ma anche il Remo, sul quale è presente lo stemma della famiglia siracusana Gargallo che perprima ha dato vita all’iniziativa che vedeva protagonisti gli stessi marinai.

Le cinque squadre, composte da 4 vogatori ed un timoniere, prendono oggi il nome dai quartieri storici della città: Ortigia, Neapolis, Akradina, Epipoli e Tike. Gli atleti che ogni anno aderiscono all'evento si fanno portatori di un passaggio di testimone che racconta la vita del pescatore fatta anche di fatica e contatto diretto con il mare alle prese con una navigazione spesso difficile e priva di supporti tecnologici. Lo spirito che da anni muove le intenzioni della manifestazione è teso a tutelare ma anche raccontare la storia dell’imbarcazione tipica dei pescatori, il gozzo o buzzetto, costruita rigorosamente in legno e dipinta a mano e vero e proprio fiore all'occhiello del territorio e quella del maestro d’ascia un mestiere che rischia di estinguersi. In particolare, ad occuparsi della manutenzione ordinaria e straordinaria dei buzzetti è attualmente il siracusano Massimo Salino, uno dei pochi maestri d’ascia della Sicilia Orientale ancora in attività.

L’intera manifestazione si è, inoltre, aggiudicata il bando riguardante le “Proposte progettuali finalizzate alla valorizzazione commerciale e dei prodotti ittici siciliani” finanziato dalla Regione Siciliana.

«Si tratta di un’edizione completamente diversa dalle precedenti. Da manifestazione sportiva, la Regata, si è trasformata in veicolo di promozione del territorio e in evento culturale da proteggere e tutelare - ha spiegato il sindaco della città di Siracusa, Francesco Italia -. Uno dei motivi riguarda l’iscrizione delbuzzetto o gozzo nel Registro delle eredità immateriali della Sicilia dal settembre scorso. Il gozzo siracusano inteso come “parte essenziale della vita aretusea come imbarcazione da pesca” è stato ritenuto meritevole dell’inserimento nel Libro dei mestieri, dei saperi e delle tecniche della Regione siciliana. L’amministrazione comunale ha sempre creduto nella Regata auspicandone una istituzionalizzazione nel solco della migliore tradizione delle grandi città marinare, ulteriore motivo di orgoglio insieme alla soddisfazione di aver incoraggiato negli anni il lavoro di quanti vi hanno investito risorse ed entusiasmo. Le attività collaterali che la animeranno, e che hanno nella gara il suo momento più qualificante, rimettonoal centro dell’attenzione il mare che sarà decantato anche attraverso la promozione e degustazione delnostro pesce azzurro. Agonismo, religiosità, cultura e tradizioni marinare sono in piena armonia in un grande attrattore che mette in risalto la nostra storia e le nostre più nobili tradizioni, diventando un’altraproposta che si aggiunge alla già variegata offerta turistica della città».

«Quest’anno intendiamo valorizzare anche il passeggio Talete, solitamente visto dai nostri concittadini con occhi negativi - ha sottolineato Fabio Granata, assessore comunale alla Cultura e valorizzazione del territorio -. L’amministrazione, invece, si sta impegnando affinché avvenga una rigenerazione estetica inmodo tale che si possa intendere quell’area come splendida passeggiata al mare esaltata anche grazie alla realizzazione di questo evento. La manifestazione nel corso degli anni ha dimostrato in molteplici occasioni di aver già raggiunto ottimi risultati, esaltando la tradizione del gozzo siracusano, individuato come bene

immateriale dalla Sovrintendenza del mare, ed al punto tale da ricevere un prestigioso ed ufficiale riconoscimento da parte della Regione. Per questo meritato riconoscimento dobbiamo ancora ringraziare il compianto assessore Sebastiano Tusa che fortemente si era speso ed aveva voluto raggiungere insieme a noi siracusani questo bellissimo obiettivo. Tusa adottò, inoltre, questa iniziativa nell’edizione del 2018. Lamanifestazione si inserisce nell’estate siracusana rappresentando un tassello importante della cultura popolare e delle tradizioni legate al mare».

«Il governo regionale sposa favorevolmente la manifestazione che incarna tutti i requisiti che intendiamo perseguire ed incrementare con il nostro supporto - ha affermato l’assessore regionale all'Agricoltura, sviluppo rurale e pesca del Mediterraneo, Edy Bandiera -. Non potevamo rimanere indifferenti rispetto alla valorizzazione che porta avanti l’associazione con la sua iniziativa che da anni continua a salvaguardare eraccontare il territorio abbracciando a 360 gradi la cultura del mare. Questo evento permette di esaltare al meglio la cultura e le tradizioni della Sicilia legate anche alla vita ed al mondo del mare».

«La Lega Navale Italiana ha l’obbligo di sostenere tutte le iniziative che intendono valorizzare la culturadel mare - ha detto Antonino Amato, presidente Lega Navale -. In particolar modo l’associazione Il Gozzodi Marika si è dimostrata capace di raccontare la storia del territorio. Quando, in alcuni casi, le autorità non sono sensibili a sufficienza spetta alle associazioni sostenersi a vicenda; un compito che noi perseguiamoda diversi anni. L’associazione da sempre ha molto rispetto per i nostri associati ed il regolamento interno, dimostrando di essersi ben inserita nel calendario delle nostre attività».

«La Guardia Costiera sostiene le iniziative come quelle della Regata che avvicinano turisti e cittadini alla cultura del mare - ha puntualizzato il Comandante della Capitaneria di Porto, D’Aniello -. Con grande piacere possiamo constatare che la manifestazione sia giunta alla sua tredicesima edizione a testimonianza della volontà di coltivare la cultura marinara e le tradizioni della città di Siracusa. D’altronde non esistegenerazione che possa ignorare la propria storia; poiché, se così fosse, la comunità non avrebbe né un passato né tantomeno un futuro. Fare appello alle nostre tradizioni diventa fondamentale per mantenerevivo l’orgoglio di appartenere ad un territorio che del mare ha fatto la propria ragione di vita. Intendiamo continuare a supportare ed agevolare le iniziative che rappresentano un’opportunità per il territorio e favoriscono lo sviluppo culturale».

«Sono molte le novità dell’edizione 2019 - ha raccontato Schiavone, presidente dell’associazione Il Gozzodi Marika -. Da tredici anni l’associazione intende raccontare la città, la cultura ed i vari tasselli che fanno parte del nostro variegato mondo: la gente di mare operosa che ogni giorno in tutte le sue attività, dalla pesca allo sport fino ad arrivare alla costruzione artigianale delle imbarcazioni si impegna con dedizione. Un doveroso ringraziamento è dovuto al sindaco Italia, all’assessore comunale Granata, all’assessoreregionale Bandiera, al Comandante della Capitaria di Porto D’Aniello ed al presidente della Lega Navale Amato interlocutori sempre efficienti e disponibili senza i quali il nostro progetto non sarebbe potuto diventare, ancora una volta, realtà. Ad ospitare il Villaggio della Regata sarà la terrazza Talete dove i partecipanti troveranno professionisti nel settore dello show cooking e dell’intrattenimento. Ringrazio anche gli atleti, professionisti della voga, ex campioni nazionali di canottaggio e veri protagonisti della competizione. Si unirà a noi anche un equipaggio proveniente da Molfetta, in provincia di Bari, che nonvediamo l’ora di accogliere. Aspettiamo un pubblico numeroso. Voglio, inoltre, formulare il mio personale e più caloroso augurio di buon divertimento a tutti i partecipanti e agli spettatori».

Gli equipaggi

Epipoli (giallo)

La squadra proviene da Augusta ed è composta da: Luca Dettori, Lorenzo Dragà, Salvatore Contento, Gerry Callea e Carlos Barbagallo.

Akradina (verde)

Si tratta della squadra tutta siracusana che lo scorso anno si è aggiudicata il titolo di vincitore ed ècomposta da: Elio Xibilia, Francesco Moscuzza, Francesco Corso, Sebastiano D’Angelo ed IvanMarsala.

Tyche (rosso)

La squadra si suddivide tra partecipanti di Siracusa e di Augusta, è composta da: Salvatore Bottaro, Ottavio Cecchella, Domenico Moschitto, Alfio Mirabella e Giuseppe Amara.

Ortigia (blu)

L’equipaggio proviene da Marzamemi, sarà composto da: Salvatore Sipione, Giovanni Cannarella,Corrado Sessa ed Andrea Aliffi.

Neapolis (bianco)

La squadra è di Molfetta, sarà composta da: Mauro Bufi, Liliana De Nichilo, Michele Amorisco, Ernesto Boncuore, Gianpaolo Spadavecchia. (tecnico accompagnatore: Valerio De Candia)

Il programma

Dal 16 al 18 agosto il Villaggio della regata sarà presentato dall’attore professionista GiuseppeMessina.

Venerdì 16 agosto 2019ore 18:00 Inaugurazione Villaggio della Regata al Talete, Ortigiaore 18:30 Show cooking con Maurizio Moceo – Degustazione di pesce – Talk showore 21:30 Gruppo danze sportiveSabato 17 agosto 2019ore 18:00 Apertura al pubblico Villaggio della Regata al Talete, Ortigiaore 18:30 Show cooking con Maurizio Moceo – Degustazione di pesce – Talk show

ore 21:30 Live music: Passaporto per le stelle (tribute band Pooh). Salvatore Stella alla voce e tastiere, Santi Ferlito voce solista, Pino Freddura alle chitarre, Fausto Zappulla al basso e Marco Vita alla batteria.

Domenica 18 agosto 2019

ore 16:30 Lega Navale – Riva Porto Lachio – sorteggio delle corsie

ore 17:55 Commemorazione ai caduti in mare

ore 18:00 Porto Piccolo - Riva Porto Lachio – Partenza Regata dei quartieri storici

ore 18:30 Arrivo Regata alla Darsena (molo piazza IV Novembre)

ore 19:00 Show cooking con Maurizio Moceo – Degustazione di pesce – Talk show

ore 21:00 Premiazione – Interverrà l’assessore regionale all’Agricoltura ed alla Pesca Edy Bandiera, il Sindaco di Siracusa Francesco Italia e l’assessore comunale alla cultura Fabio Granata.

ore 22:00 Live music: Vascover (tribute band Vasco Rossi). Fabio Bandiera alla Voce, Antonio Campisi alla chitarra, Antonio Ortisi al basso, Maurizio Moscuzza alle tastiere e Francesco Di Bennardo al sax.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder