imageimage.jpegimage.jpeg
image-764
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

EVENTI

NOTA CRITICA

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

EVENTI

NEWS

NOTA CRITICA

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Edizione Speciale del Premio Letterario Salvatore Quasimodo: iscrizioni in scadenzaCatania, iniziati i lavori per il Museo Archeologico RegionaleUn nuovo murales dell’artista Mauro Patta: la promozione del territorio passa dal quartiere Badia di LentiniCatania: lo spettacolo “Dinamico con brio” aprirà la nuova stagione teatrale della Compagnia Teatro Argentum PotabileRiaprono la Grotta di S. Teodoro, l'Antiquarium di Himera e il Castello della CubaInda: organizzato un Convegno internazionale di studi sui “Ruoli di potere nel teatro antico”I Briganti di Librino diventano protagonisti di un corto vincitore del progetto CineperiferieEmergenza Covid: Festival delle Letterature Migranti rimodula l'edizione 2020“Mi impegno a inviare a Roma una mia delibera di Governo”: il Presidente Musumeci accoglie le richieste del settore weddingIl Teatro Greco di Siracusa e Fondazione Inda in un documentario rivolto al pubblico sudamericano

COSA LEGGERE IN QUARANTENA? A VOI LA NOSTRA LISTA TRA LIBRI CLASSICI E CONTEMPORANEI

2020-06-12 11:33

Lara Dipietro

NOTE, Note LIBRI,

COSA LEGGERE IN QUARANTENA? A VOI LA NOSTRA LISTA TRA LIBRI CLASSICI E CONTEMPORANEI

«Vorrei leggere, ma non ho tempo libero». Fino a pochi giorni fa, quando la frenesia dominava la nostra quotidianità, molti di noi sarebbero stati d’a

«Vorrei leggere, ma non ho tempo libero». 

Fino a pochi giorni fa, quando la frenesia dominava la nostra quotidianità, molti di noi sarebbero stati d’accordo con questa affermazione.  D’improvviso, però, la situazione è radicalmente mutata. Così, quelle stesse parole, pronunciate adesso che di tempo “libero” ne abbiamo anche troppo, suonano quasi di cattivo gusto. C’è bisogno di dare un senso alle ore sospese, di ascoltare storie diverse per pensare di meno o farlo in modo giusto. Ecco perché i libri, in questo frangente, possono fare la differenza.

Abbiamo ideato una lista di dieci romanzi che vogliamo consigliarvi perché raccontano la Sicilia, presente e passata, attraverso i siciliani. È un modo per tornare protagonisti del nostro tempo: solo così lo sentiremo “libero” e non ci sembrerà mai troppo. 

 

Cominciamo con due classici che non hanno bisogno di presentazioni: 

1) I Viceré (Feltrinelli) e 2) Il Gattopardo (Feltrinelli). Appassionante e sarcastico il primo, nostalgico e affascinante il secondo, consegnano un affresco della nobiltà siciliana durante il periodo risorgimentale.

Restando in tema di classici, ecco altre quattro letture imperdibili:

3) La lunga vita di Marianna Ucrìa di Dacia Maraini (Rizzoli). Vincitore del Premio Campiello (1990), ha come teatro la seducente e brutale Sicilia della prima metà del Settecento e racconta la storia di Marianna, rimasta sordomuta a causa di un trauma vissuto da bambina.

 4) L’arte della gioia di Goliarda Sapienza (Einaudi). Racconta la vita di Modesta, una donna che sceglie di vivere libera da ogni stereotipo. È un romanzo anarchico e potente, intimo e sensuale.

 5) Diceria dell’untore di Gesualdo Bufalino (Sellerio). Vincitore del Premio Campiello (1981), è ambientato in un sanatorio in cui sono ricoverati dei moribondi. La malattia, resa con uno stile immaginoso, diviene metafora della condizione esistenziale.

candidoovveroungiornofattoinsicilia-1591954275.jpglartedellagioia-1591954288.jpgaddiofantasmi-1591954299.jpgpiovonomandorle-1591954310.jpg

 6) Candido, ovvero un sogno fatto in Sicilia di Leonardo Sciascia (Adelphi). È una parodia del Candide di Voltaire, in cui Sciascia ripercorre le proprie delusioni politiche, dando vita a un romanzo di formazione ironico e scorrevole.

 

 Concludiamo con quattro titoli più recenti:

7) Addio fantasmi di Nadia Terranova (Einaudi). Ida ha lasciato la Sicilia dopo la scomparsa del padre, ma dopo molti anni è costretta a tornare e affrontare i propri “fantasmi”. È una storia che parla di memoria, di luoghi perduti e dolorosamente ritrovati.

 8) Il cuoco dell’Alcyon di Andrea Camilleri (Sellerio). Si tratta dell’ultima, geniale fatica dello scrittore. Anche in questo caso le indagini del commissario Montalbano hanno riscosso un enorme e ‒ aggiungiamo noi ‒ meritato successo di pubblico. 

 9) I leoni di Sicilia di Stefania Auci (Editrice Nord). Romanzo storico, primo volume della saga dedicata alla celebre famiglia dei Florio, è stato il libro più venduto in Italia nel 2019.

 10) Piovono mandorle di Roberta Corradin (Piemme). È un giallo ricco di personaggi che agiscono in un’affollata e misteriosa Scicli, tra i sapori e i profumi dei più deliziosi piatti siciliani. 

 

© riproduzione riservata

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder