imageimage.jpegimage.jpeg
mock up contemporanea notabilis
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

MENU

INFO & CONTATTI

MENU

INFO & CONTATTI

NEWS

NEWS

NOTA CRITICA

NOTA CRITICA

EVENTI

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

A OTTOBRE AVRÀ INIZIO LA NUOVA PROGRAMMAZIONE DELLA FONDAZIONE TEATRO GARIBALDI DI MODICANaxosLegge, consegnato a Laura Anello il premio Tela di Penelope per “Le Vie dei Tesori”“RADICI”: IL DIALETTO SICILIANO, TRA IPER LINGUA E AFFETTOPRESSO L'AREA ARCHEOLOGICA DI SANTA VENERA AL POZZO, ECCO “LA CURA” DEL CORO LIRICO SICILIANOCINEMA: Marzamemi perde il Cinema di FrontieraPremio Elio vittorni e Premio Lombardi tutti al femminile in questa edizione 2023LIBRI: AL PREMIO VITTORINI TRE FINALISTI E UNA MENZIONE SPECIALEGala dei numeri primi, Scialacori - Notte bianca e RadiciLa Sicilia come "regione gastronomica d'Europa"? A deciderlo una commissione in visita a RagusaModica: Palazzo De Leva diventerà un sito culturale aperto al pubblico

Torna la rassegna di teatro classico Mitoff: Eracle ed Edipo re in scena a Noto e Catania

2020-08-12 12:19

Redazione

News, Notizie, notabilis, eventi, catania, teatro, eventi sicilia, noto, mito 2020,

Torna la rassegna di teatro classico Mitoff: Eracle ed Edipo re in scena a Noto e Catania

Torna la rassegna Mito, con appuntamenti a Noto e Catania,

Torna in scena, in questa estate 2020, l’applaudita rassegna Mitoff dedicata al teatro classico, ideata e diretta dal regista e attore Salvatore Guglielmino. Le rappresentazioni, una rilettura attenta e innovativa di “Eracle” di Euripide ed “Edipo Re” di Sofocle, si svolgeranno a Noto e a Catania, tra il 23 agosto e il 4 settembre.

Tre le date in programmazione e due i cartelloni in cui sarà ospite la rassegna, per una produzione “Compagnia degli Eventi” supportata dalla collaborazione dell’Associazione Esclarmonde. 

mitoff-1597227510.jpg

Nella splendida cittadina barocca patrimonio dell’Unesco, per il cartellone “Effetto Noto”, con la collaborazione dell’assessore alla cultura di Noto, Giusi Solerte, sono previsti due appuntamenti:

- il 23 agosto, alle 21.30, andrà in scena “Eracle”;

- il 4 settembre, sempre alle 21.30, sarà la volta di “Edipo Re”. 

Il 28 agosto sarà, invece, la volta di Catania dove, presso la corte del Palazzo Platamone, andrà in scena “Eracle”. La pièce verrà rappresentata nell’ambito della programmazione del “Summer Fest” e grazie al sostegno dell’assessore alla cultura del Comune di Catania, Barbara Mirabella.

registaguglielmino-1597227556.jpg

«Innumerevoli le difficoltà di realizzare, in questo complicato momento storico, uno spettacolo ‒ dichiara Salvatore Guglielmino, da sempre affascinato dalla cultura del mondo classico, in cui ritrova la modernità tipica dei nostri giorni ‒ ma sono convinto che dalla crisi possono nascere le idee migliori, ed è doveroso reagire e andare avanti, ognuno con le proprie armi a disposizione, in modo da diventare padroni degli eventi senza farsi sopraffare da essi».  

«Saranno due spettacoli, nati durante il lockdown, molto intensi, dal forte impatto emotivo ‒ continua ‒ dove saranno evidenziati i messaggi morali e civili delle due opere. Gli attori daranno vita ai protagonisti con il preciso intento di far arrivare al pubblico, in modo diretto e immediato, le passioni provate sulla scena, senza orpelli o artifici inutili che possano attenuare il senso di cruda realtà». I nomi degli interpreti saranno resi noti, su volere del regista, solo a ridosso del debutto così da stimolare maggiormente la curiosità degli spettatori.

Amore, morte, suicidio, giochi politici, relazioni tra uomini e divinità, rassegnazione al proprio destino sono i temi delle due rappresentazioni. Le tragedie raccontano il presente, rileggendo un passato che in apparenza sembra lontano ma è in realtà più vicino di quanto si possa pensare. L’obiettivo è dar vita a un teatro dall’alto valore culturale come quello greco, che viene ricreato per comprendere e approfondire i testi classici. 

 

 

 

©riproduzuioine riservata

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis