imageimage.jpegimage.jpeg
mock up contemporanea notabilis
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Giorno della Memoria 2023: gli appuntamenti da non perdere a PalermoRiflessioni sull’anno che verrà“ADELE CENTINI, VEDOVA ISASTIA”: IL RISCATTO ED IL CORPO COME BARATTOI siciliani degni di nota del 2022Riscoperto il "punto chiaramonte", la tradizione del filato italianoUn accordo per sopravvivere: in libreria il nuovo romanzo di Paolo ScardanelliLA NOVENA DI NATALE NEGLI IBLEI E A MELILLI“Archeologia del Cinema 2022”, in versione online e cartacea l’annuario a cura di “ASCinema- Archivio Siciliano del Cinema”Ha debuttato "Alte Visioni" la nuova stagione del Teatro Garibaldi di EnnaS. Lucia e la cuccìa: una storia lunga secoli

Anelletti alla Palermitana, il piatto perfetto per le feste natalizie

2021-12-24 16:19

Francesca Brancato

News, Lo sfizio, notabilis, palermo, tradizione siciliana, lo sfizio, cucina siciliana, pasta, anelletti alla paleritana,

Anelletti alla Palermitana, il piatto perfetto per le feste natalizie

Una ricetta tipica della tradizione palermitana, perfetta per il periodo natalizio

timballo-di-anelletti.jpeg

Gli anelletti al forno alla palermitana sono una ricetta siciliana tipica della tradizione. Si tratta di un ricco piatto unico, un timballo composto da uno specifico formato di pasta: gli anelletti.

Questo tipo di pasta ha una storia davvero particolare e la ricetta del piatto è andata, nel corso del tempo, incontro a diverse variazioni, ma due sono le certezze: il ragù e il formaggio tuma. In seguito ci sono state diverse dispute in merito all’utilizzo di melanzane e uova sode. Ma facciamo un passo indietro. Sappiamo che è una pietanza tipica del palermitano. Questo formato di pasta è stato utilizzato perché è più facile da trasportare, ma anche perché si presta benissimo per la preparazione di un timballo. Gli anelletti al forno palermitani sono infatti un piatto delle feste, ma anche da scampagnata.

L’idea di una pasta forata nasce nel Medioevo, gli anelletti si collocano quindi in questo periodo. Stando ad alcune leggende, avrebbero ripreso la forma degli orecchini che le donne arabe indossavano in Sicilia. Nella zona tra Trabia e Termini Imerese vi erano importanti mulini costruiti dagli Arabi ed è per questo che molto probabilmente sono nati qui. Il timballo di pasta è la prima tecnica di cottura messa a punto dai Saraceni; poi nel tardo Medioevo si è passati alla moderna tecnica della bollitura in pentola.

INGREDIENTI

  

500 g di anelletti

500 g di carne macinata mista

1 bicchiere di vino

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

1 l di passata di pomodoro

100 g di piselli

2 melanzane

250 g di prosciutto cotto

150 g di salame

100 g di caciocavallo

4 uova

200 ml di besciamella

5 cucchiai di formaggio

Q.b. pangrattato

Q.b. basilico

1 l di olio di semi di girasole

Q.b. olio evo

Q.b. sale

Q.b. pepe

 

PROCEDIMENTO

 

Soffriggere in un tegame con l’olio, la cipolla, la carota e il sedano tritati. Aggiungere il tritato di carne mista e farlo rosolare a fuoco vivace, quindi sfumare con il vino. Unire la passata di pomodoro, il sale, il pepe, qualche foglia di basilico e i piselli.

Tagliare le melanzane a cubetti, salarle e friggerle in abbondante olio dopo averle fatte spurgare, tamponandole con un canovaccio pulito o dei fogli di carta assorbente.

Cuocere gli anelletti al dente e, quando saranno pronti, amalgamarli con una parte del ragù. Aggiungere il prosciutto, il salame e il caciocavallo tagliati a cubetti, le melanzane, le uova, la besciamella e mescolare bene.

Oliare una teglia e cospargerla con un po’ di pangrattato. Adagiarvi gli anelletti già amalgamati alternandoli a strati di sugo e formaggio grattugiato. Ricoprire lo strato finale di anelletti con il ragù e spolverare con formaggio grattugiato e pangrattato. Mettere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Gli anelletti saranno pronti quando la superficie risulterà ben dorata.

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder