imageimage.jpegimage.jpeg
image-1
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

In libreria un progetto editoriale tutto Catanese: "UAU che giorni!" Lunaria edizioniUn altro Natale all'insegna della sicilianità con i panettoni Di StefanoLa pandemia di colera che investì la Sicilia nel 1837 raccontata nell'ultimo libro del prof. Giuseppe AstutoIL MONDO IRREDENTO DI ANGELO FIOREIl professor Daniele Malfitana è il nuovo presidente della Scuola Superiore di Catania"Lucia al Bellomo": inaugurata la mostra che omaggia la patrona di Siracusa e lancia un messaggio contro le violenze di genereIL BAMBINO CON MALATTIA ONCOLOGICA: DIALOGO COL PROF. FRANCO BERRINO"Comunità Resilienti": le più insolite maglie da calcio del mondo in mostra a Palermo"Il mangiatore di carta" di Edgardo Franzosini e il confronto con Balzac: un'analisi di Paolo FaiSiracusa omaggia il suo artista Salvatore Accolla con un murales dedicato. Già stanziati i fondi

Partita la campagna di riqualificazione dell'area archeologica di Tindari (ME)

2020-11-05 12:32

Redazione

News, Notizie, notabilis, eventi, sicilia, arte, archeologia, concorso, Teatro Greco di Tindari,

Partita la campagna di riqualificazione dell'area archeologica di Tindari (ME)

Aperto il concorso che si chiuderà a metà novembre

tindari--1604575192.jpg

È partita l'azione di "Riqualificazione e valorizzazione dell'area Archeologica e dell'Antiquarium di Tindari", nel comune di Patti (ME). Il tutto avrà luogo attraverso un concorso di progettazione - che andrà a scadere il 17 novembre prossimo.

 

Le proposte progettuali, che riguardano l'aspetto architettonico con approfondimento pari ad un progetto di fattibilità tecnica ed economica per la parte strutturale ed impiantistica dell'intero sito archeologico, rientrano nel più complessivo disegno di restyling del Parco, per il quale è stato approvato un finanziamento di 5 milioni € da realizzare con risorse del PO-FESR 2014/2020. L'appalto, aperto ad una partecipazione internazionale, avrà l'importo di 306.343,11 €.

 

Il concorso sarà espletato in due fasi: nella prima verranno selezionate le migliori cinque proposte progettuali pervenute, che si classificheranno "ex aequo" per la partecipazione alla seconda fase; nella seconda, il vincitore del concorso assumerà l'incarico per la redazione del progetto definitivo per un importo complessivo di 198.612,46 €.


«Il processo di riqualificazione e di valorizzazione del sito archeologico di Tindari - dichiara l'assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, Alberto Samonà - assume una particolare rilevanza per il rilancio culturale e quindi anche turistico ed economico dell'intera area. L'inserimento di nuovi elementi attrattori e di servizio al potenziamenro dell'offerta culturale costituisce, infatti, l'attività preliminare necessaria a costruire un progetto di valorizzazione del territorio che attivi relazioni tra il tessuto culturale, sociale ed il sistema economico del territorio. Il Governo regionale sta perseguendo con particolare slancio l'azione di ammodernamento e riqualificazione dei siti archeologici e dei musei, nella consapevolezza che l'unicità della Sicilia è determinata dall'immenso patrimonio culturale che possiede, troppo spesso legato a modelli vecchi di fruizione. Stiamo lavorando - precisa l'assessore - al progressivo adeguamento dei Musei e dei Parchi ai più moderni canoni organizzativi, adeguando l'offerta complessiva ad una domanda che proviene da visitatori sempre più interessati a un'offerta di qualità».

 

Contestualmente, Mariella Vinci, Soprintendente dei Beni Culturali di Messina, spiega: «La valorizzazione integrata dell'area archeologica di Tyndaris prevede la riqualificazione dei percorsi di visita, la ridefinizione e l'ampliamento degli spazi destinati alla fruizione, l'adeguamento degli spazi funzionali e di servizio a nuove esigenze. Attraverso il progetto ci poniamo l'obiettivo di consentire la fruibilità dell'antico impianto urbano della città, utilizzando anche soluzioni tecnologiche innovative che aiutino a comprendere il complesso nella sua struttura morfologica originaria incluso il particolare contesto paesaggistico, storico e antropico».

 

Il progetto mira anche a potenziare lo spazio espositivo dedicato all'Antiquarium, agli uffici e ai servizi annessi al sito archeologico ed al Teatro di Tindari.

 

Le informazioni relative al concorso di progettazione possono essere acquisite sul link:
https://www.soprintendenzabbccaamessina.it/tindari-copertina

 

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder