imageimage.jpegimage.jpeg
image-764
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

EVENTI

NOTA CRITICA

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

EVENTI

NEWS

NOTA CRITICA

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Una giovane palermitana nella nuova serie scritta da Ammaniti per SKY: "ANNA"C'è un luogo a Palermo che conserva 50 anni di collezionismo Liberty: "Le Stanze di Thule"La Sicilia è zona gialla, ma anche durante il Natale i luoghi di cultura resteranno chiusiI PROGETTI DI DUE ARTISTI SICILIANI VINCONO IL BANDO MINISTERIALE "CANTICA 21""Dopamina" il nuovo singolo del giovane cantautore siracusano Marco CastelloIl successo delle lezioni di Greco online con il Parco di Naxos TaorminaSACCA gallery inaugura “Supersacca”, progetto espositivo in galleria e online con quasi 40 artisti che hanno un legame con la SiciliaPARTE IL CONTEST DI NATALE #NATURALBERO2020 A SIRACUSA«L’unica crisi è la tragedia di non voler lottare per superarla»: Gabriella Capizzi parla del futuro del Museo Leonardo e Archimede di SiracusaART: a Palermo incontri, mostre e talk per non perdere il tessuto artistico retaggio di Manifesta

Taobuk 2020: la scrittrice Nobel, Svetlana Aleksievič ha ricevuto il premio all’eccellenza nel campo della

2020-10-05 14:05

Lara Dipietro

News, Notizie, notabilis, eventi, musica, cinema, taormina, arte, libri, Taobuk 2020, Taobuk Awards, Svetlana Aleksievič,

Taobuk 2020: la scrittrice Nobel, Svetlana Aleksievič ha ricevuto il premio all’eccellenza nel campo della letteratura

Svetlana Aleksievič premiata al Taobuk 2020 per il suo impegno sociale e politico oltre che letterario

gettyimages-492116538-e1569740999795-759x500-1601896090.webp

Si è svolta sabato 3 ottobre 2020 la serata di gala del Taobuk - Taormina International Book Festival, la manifestazione letteraria ideata e diretta da Antonella Ferrara, che si era aperta lo scorso giovedì 1 ottobre e si concluderà oggi 5 ottobre 2020. L’evento ‒ giunto quest’anno alla sua 10° edizione ‒ celebra la Letteratura in connubio con le altre espressioni artistiche, richiamando a Taormina eminenti personalità del panorama letterario internazionale.

Come di consueto, gli eventi in programma sono organizzati attorno a un tema stabilito in precedenza. In maniera simbolica, per questa edizione post-lockdown, a essere stato scelto è il valore dell’entusiasmo: uno stimolo insostituibile per l’esperienza di ogni uomo, artista, visionario o intellettuale che sia.

 

È in questo clima di speranza e fiducia nel potere dell’attività culturale che si è tenuta, presso il Teatro Antico di Taormina, la cerimonia di consegna dei Taobuk Awards for Literary Excellence: i riconoscimenti all’eccellenza nel campo della letteratura. A essere stata premiata, insieme a Mario Vargas Llosa ‒ Premio Nobel per la Letteratura nel 2010 ‒  e a Giorgio Montefoschi ‒ Premio Strega nel 1994 ‒, è stata la scrittrice e giornalista bielorussa, Svetlana Aleksievič. L’autrice, Premio Nobel per la Letteratura nel 2015, è una delle poche voci femminili che ha più volte denunciato il regime oppressivo del proprio Paese, mettendo a repentaglio la propria incolumità fisica. Impegno che le è stato riconosciuto dal Taobuk, come si evince dalla motivazione che accompagnava la premiazione, avvenuta per mano del Sindaco di Taormina, Mario Bolognari: «Per aver dimostrato una profonda consapevolezza sociale e coraggio civile: attraverso indimenticabili capolavori ha evidenziato il ruolo degli intellettuali nella nostra società. Da scrittrice, in tutti i suoi libri e in particolare nell’ultimo edito in Italia, Tempo di seconda mano (Bompiani), ha analizzato puntualmente la complessità di un importante passaggio storico verso gli scenari attuali, raccontando nelle storie di donne e uomini, protagonisti, vittime e carnefici, il dramma corale della gente comune nella Grande Utopia Comunista».

 

Svetlana Aleksievič (Stanislav, 31 maggio 1948) è conosciuta in tutto il mondo per aver testimoniato, con le sue opere, i fatti più cruenti verificatisi nell’Unione Sovietica durante la seconda metà del Novecento. La guerra in Afghanistan, il disastro di Černobyl', i suicidi successivi allo scioglimento dell’URSS: sono tutti temi che compaiono nei suoi libri, tra i quali si annoverano: La guerra non ha un volto di donnaRagazzi di zinco, Preghiera per Černobyl'Incantati dalla morte.

 

Solo pochi giorni fa la scrittrice ha lasciato Minsk, per motivi sia professionali che personali. Ella stessa non ha fatto mistero del pericolo che corre raccontando l’oppressione di cui è vittima il suo Paese, ma si è anche detta convinta di tornarvi per non sottostare alla paura della dittatura. Durante la premiazione non ha mancato di sottolineare il ruolo decisivo che possono svolgere le donne: «In una società patriarcale come quella bielorussa, che negli ultimi venticinque anni ha preferito subire e restare in letargo, le donne hanno dimostrato che è arrivato per loro il momento di raccontare e fare la storia. Basti citare il sostegno alla presidente legittimamente eletta, che è appunto una donna. Vi hanno creduto più degli uomini».

 

La sua presenza a Taormina ha rappresentato dunque un segnale di speranza, ma soprattutto l’ennesimo stimolo a riflettere su quale possa (e debba) essere il rapporto tra cultura e politica, specie in alcuni contesti attuali.

La serata di gala, ricca di suggestioni culturali e artistiche, a conferma del ruolo propulsivo svolto dal tema di questa edizione, ha visto anche altri momenti dal forte impatto emotivo: quali la consegna del Taobuk Awards al regista, produttore e sceneggiatore, Pupi Avati; la consegna di un Nastro d’Argento al cantautore, musicista e produttore Brunori SAS e di un Nastro d’Argento per la miglior colonna sonora al violoncellista Mario Brunello; nonché l’esecuzione musicale dell’Orchestra Sinfonica Siciliana diretta da Yoshida Hirofumi.

 

A causa delle limitazioni imposte dalle norme di sicurezza, non è stato possibile far fronte alle migliaia di prenotazioni pervenute; per ovviare al problema la serata è stata realizzata come un format televisivo che andrà in onda in differita su Rai3 il 9 ottobre alle 23.15, per la regia di Marco Bonfante.

Il Festival Taobuk è stato realizzato con il sostegno della Regione Sicilia, dell’Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e dell’ Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo.

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder